La bellezza della fatica e il gusto dell'impresa

Cari Eroici tutti, vi dobbiamo una decisione che ognuno di noi ha cercato di evitare. Una marea di riunioni, un dibattito acceso, il coinvolgimento dei migliori tecnici, le sopraggiunte normative di metà luglio che ci avevano indotto all'ottimismo della volontà, non sono bastati ad evitare l'annullamento de L'Eroica prossima, il primo weekend di ottobre. Siamo ad annunciare questo, senza retorica alcuna, obbligati da condizioni socio-ambientali e sanitarie che ci costringono alla responsabilità. Abbiamo sempre parlato del miracolo di Gaiole in Chianti, un paesino di 1.000 abitanti che ha ripetuto l'impresa eroica di ospitarne ben oltre 10 mila. Quest'anno dobbiamo fare i conti, tutti assieme, con Sindaco ed Istituzioni locali che comprensibilmente non sono tranquille, con regole che comunque snaturerebbero, anche nelle modalità distanziate che avevamo predisposto, quel clima magico capace di rendere L'Eroica evento unico ed irripetibile. Di certo hanno pesato molto sia la recente decisione del Governo Nazionale di prorogare al 15 ottobre lo Stato di Emergenza che la situazione generale dell'andamento internazionale della pandemia, che conosce in alcuni Paesi situazioni drammatiche e che ci induce al rispetto di quanti, circa un terzo degli iscritti attuali, avrebbero difficoltà oggettive a partecipare. L’annullamento della manifestazione per le suddette cause di forza maggiore scontenterà molti e soddisferà altri. Le iscrizioni per L'Eroica 2020 rimarranno valide per L'Eroica 2021 come da Regolamento (Art.17). Sulle modalità di spostamento dell’iscrizione vi informeremo prima possibile. Il nostro impegno, sia ben chiaro, non si ferma, a partire da Eroica Germania, Eroica Montalcino e Nova Eroica Buonconvento, manifestazioni con un numero di partecipanti minore, che può essere, gestito con maggiori garanzie. Rivolgiamo un invito speciale a misurare, proprio ad Eroica Montalcino il 30 agosto, la grande capacità della nostra gente di rispettarsi e seguire le regole. A quanti sentiranno la la mancanza de L'Eroica di ottobre, ricordiamo che il percorso permanente è sempre aperto e noi con tutto il territorio siamo pronti ad accogliervi tutto l'anno.

RICEVI LA NOSTRA NEWSLETTER
LETTERA EROICA

Iscriviti qui e sulle pagine degli eventi e del caffè per ricevere le newsletter dedicate dei singoli eventi e per essere informato sugli eventi Eroica di tutto il mondo. Spedita 2 o 3 volte al mese.

 
L'ULTIMA EDIZIONE
GUARDA LA FOTOGALLERY
I Percorsi
PASSEGGIATA VALLE DEL CHIANTI
46KM
PASSEGGIATA VALLE DEL CHIANTI
DISLIVELLO 709M
Richiede circa tre ore e regala suggestioni bellissime.
Percorso Corto GALLO NERO
81KM
Percorso Corto GALLO NERO
DISLIVELLO 1.560M
È la “porta d’accesso” al mito de L’Eroica. In circa quattro ore, oltre alle bellezze evidenziate nel percorso Passeggiata, da non perdere:
Percorso Cento VAL D’ARBIA
106KM
Percorso Cento VAL D’ARBIA
DISLIVELLO 1.737M
Un nuovo e inedito percorso che passa attraverso le Crete Senesi si aggiungge per la 23esima edizione de L'Eroica di Gaiole in Chianti. Il percorso è impegnativo ma è alla portata di molti grazie ad una lunghezza e un dislivello non esagerato.
Percorso Medio - Crete Senesi
135KM
Percorso Medio - Crete Senesi
DISLIVELLO 2.200M
Siamo già nel mito de L’Eroica ma il percorso è alla portata di molti ciclisti. I tempi di percorrenza possono arrivare anche a 10 – 12 ore e più.
Percorso Lungo
209KM
Percorso Lungo
DISLIVELLO 3.768M
É “L’Eroica” più autentica con oltre 3700 metri di dislivello. La pedalata dura almeno 15 ore; dunque gli ultimi tornano a Gaiole in Chianti anche dopo le ore 22.00.
Percorso Permanente
209KM
Percorso Permanente
DISLIVELLO 3.891M
Vivi la grande avventura de L’Eroica durante tutto l’anno, pedalando sul percorso permanente.
Guarda Ora
il video de L'Eroica 2019
Vogliamo ringraziarvi tutti, eravate in oltre 8 mila e siete, siamo riusciti a rendere l'evento una cosa intima, dove il ciclismo, le nostre vecchie bici sono state capaci nuovamente di regalarci il miracolo del sogno, di riunirci ancora in un unico grande abbraccio.